• 21 Aprile 2021

Stop agli sport di contatto a livello dilettantistico e di base

DiCsi Potenza

Ott 20, 2020

Il DPCM 18 ottobre consente alle squadre gli allenamenti in forma individuale

Dal Governo nuove restrizioni per gli sport di contatto imposte fino al 13 novembre. Per le società CSI possibili gli allenamenti in modalità “Safe Sport”. Nessun limite, invece, agli sport individuali come atletica, nuoto, sci, ginnastica, ecc…

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il ministro della Salute, Roberto Speranza, hanno firmato il DPCM del 18 ottobre 2020 (in allegato) con le nuove misure per il contrasto e il contenimento dell’emergenza Covid-19. Le disposizioni contenute nel Decreto, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, saranno efficaci fino al 13 novembre 2020.

Di seguito, in sintesi, la parte del decreto relativa all’ambito sportivo:

e) sono consentiti soltanto gli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra riconosciuti di interesse nazionale o regionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP) e dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva, ovvero organizzati da organismi sportivi internazionali. Le sessioni di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, degli sport individuali e di squadra, sono consentite a porte chiuse, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni Sportive Nazionali.”

g) L’attività sportiva dilettantistica di base, le scuole e l’attività formativa di avviamento relative agli sport di contatto sono consentite solo in forma individuale e non sono consentite gare e competizioni. Sono altresì sospese tutte le gare, le competizioni e le attività connesse agli sport di contatto aventi carattere ludico-amatoriale.